capelli con extension

Le extension per capelli, scopriamo modalità e costi

Allungare, infoltire e dare corpo alla propria chioma attraverso l’applicazione di extension è una moda scoppiata già da qualche tempo, ma data la sua utilità e versatilità risulta una procedura molto amata.

Le applicazioni di extension per capelli sono in grado di trasformare completamente l’immagine di una persona, infatti, avere dei bei capelli folti, corposi e apparentemente in salute ringiovanisce e migliora l’aspetto. Anche nel mondo del cinema se ne fa un largo uso: se l’attrice o l’attore in questione ha un taglio corto e si richiede, invece, una figura gentile dalle lunghe e folte chiome, ecco che l’extension per capelli diventa molto utile.

Ma cosa sono in pratica? Si tratta di integrazioni artificiali realizzate con veri capelli umani oppure con delle fibre sintetiche, dando un risultato del tutto naturale. Esistono diverse modalità di applicazione, e in base a queste variano anche i costi. E’ importante scegliere un professionista capace e di fiducia per l’applicazione, in quanto basta un errore e un pessimo risultato è assicurato!

Inoltre, dopo l’applicazione è altrettanto importante averne cura, perché i capelli con extension richiedono attenzioni maggiori: lavare i capelli almeno 3 volte alla settimana, curarli con impacchi e maschere per capelli, spazzolare spesso i capelli per evitare la formazione di nodi, ed avere la cura di ritornare spesso dal parrucchiere.

Ma vediamo ora quali sono le modalità principali per applicare le extension ai capelli:

Fissaggio tramite cheratina alla base dei capelli. Rappresenta la tecnica più duratura, infatti, si può tranquillamente sperare in una durata di 5 mesi! Anche se l’utilizzo di colle scadenti possono rovinare i capelli e causare allergie alla cute.

Metodo brasiliano. Le extension vengono praticamente annodate ai capelli. Ma la durata risulta minore rispetto al primo metodo, ed è di circa 3 mesi.

Metodo africano. Le extension vengono cucite ai capelli, che sono stati precedentemente intrecciati. Ma il problema sorge nel momento in cui avviene la ricrescita, in quanto risulterà particolarmente evidente.

L’ultimo metodo è un fai da te; basta comprare fasce di capelli già tessuti con clips o nastro biadesivo; l’applicazione sarà semplice, veloce e meno dispendiosa. Mentre l’applicazione a lunga durata ha costi molto più elevati, ovvero, tra i 300 e i 500 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *