Cause di azoospermia ostruttiva

Complicazioni con la consegna di sperma sono generalmente sia a causa eiaculatorio ostruzione del dotto – un problema con il sistema duttale che trasporta lo sperma – o problemi di eiaculazione; in questo caso, i condotti che portano lo sperma possono essere bloccati o mancanti. A seconda della ostruzione, azoospermia ostruttiva è descritto come sia congenita o acquisita:

Le cause dell’azoospermia ostruttiva congenita possono essere di natura:
Congenital-obstructive azoospermia caused by genetic

  • Genetica: Il paziente può essere nato con geni che causano l’infertilità caratterizzati dall’assenza congenita dei vasi deferenti (CAVD). Questa condizione può essere sia bilaterale (entrambi i lati) che congenita (dalla nascita);
  • Idiopatica: L’ostruzione può essere al livello dell’epididimo – la struttura tubolare delicata che drena i testicoli – o anche più in alto. Dall’ostruzione dell’epididimo può derivare un blocco meccanico seguente idrocele o riparazioni di ernie.

Le cause dell’azoospermia acquisita possono essere:

  • Vasectomia: La vasectomia è una procedura chirurgica che viene eseguita sui maschi come tecnica di controllo delle nascite. Durante questa procedura, il dotto deferente – tubi incaricati di condurre gli spermatozoi alle vescicole seminali sono tagliati dai testicoli, legati o bruciati. Lo sperma eiaculato non conterrà più spermatozoi.
  • Infezioni: Le infezioni del sistema riproduttivo maschile, come alla prostata o ai testicoli possono avere un impatto sulla fertilità degli uomini.
  • Chirurgia scrotale: chirurgia sullo scroto, o un’ernia inguinale o su altri organi sessuali maschili può causare danni al sistema riproduttivo maschile.
  • Trauma: lesioni precedenti o un intervento chirurgico al bacino, alla colonna vertebrale, basso addome (stomaco); così come altre lesioni iatrogene possono danneggiare il sistema riproduttivo maschile. Il trauma può influire negativamente sulla produzione di spermatozoi o di risultato in un ostacolo nel trasporto o il flusso di sperma.
  • Problemi eiaculazione: Prima che un uomo eiaculi, lo sperma dovrà dapprima essere depositato nell’uretra in un processo denominato emissione. L’emissione può essere ostacolata da danni neurologici derivanti da diabete, un intervento chirurgico o lesioni del midollo spinale. Inoltre, la camera d’aria deve essere chiuso per permettere allo sperma di spingere verso la punta del pene. La mancata chiusura forzerà lo sperma nella vescica e verrà lavato fuori più tardi, quando il paziente andrà ad urinare.

Cause di azoospermia non ostruttiva

Ci sono tre principali ragioni dietro la mancanza di produzione di sperma nei pazienti con azoospermia non ostruttiva: problemi ormonali, insufficienza testicolare e varicocele.

  • Ormoni: disturbi testicolari possono causare la soppressione pituitaria, che può portare a livelli ormonali anomali che influenzano la produzione di sperma.
  • Droga: Al fine di produrre lo sperma, i testicoli richiedono la stimolazione degli ormoni ipofisari. In assenza o grave diminuzione di questi ormoni, i testicoli non sono in grado di generare al massimo lo sperma. Gli uomini che prendono androgeni, steroidi anabolizzanti o glucocorticoidseither per via orale o per iniezione per la costruzione del corpo tendono a diminuire la produzione di ormoni necessari per la produzione di sperma. Altri farmaci come antibiotici e quelli utilizzati per il trattamento del cancro o infiammazioni possono anche influenzare la fertilità nei maschi provocando livelli anormali di ormoni, che incidono sulla produzione di spermatozoi. Anche bere alcol, fumare e usare droghe può provocare problemi di produzione dello sperma.
  • Insufficienza testicolare: Questo si riferisce alla incapacità del seminifero – la parte del testicolo che produce lo sperma – di produrre un numero sufficiente di spermatozoi maturi. Questo errore può avvenire in qualsiasi fase della produzione di sperma per vari motivi. Ad esempio, il testicolo può essere completamente privo delle cellule che subiscono divisioni di diventare spermatozoi in una condizione denominata sindrome di Sertoli. Un altro motivo potrebbe essere l’incapacità dello sperma di completare il suo sviluppo, in una condizione definita come “arresto di maturazione”. Il paziente deve fare uno screening per anomalie genetiche, che potrebbero essere causa di quest’ultima condizione.varicocele
  • Effetto Varicocele: Un varicocele è una condizione caratterizzata da vene dilatate (vasi sanguigni) nello scroto, non molto differente da avere vene varicose nelle gambe. Le vene si dilatano (allargano) e ampliano a causa dell’impossibilità del sangue di drenare correttamente fuori da esse. Le vene dilatate consentono al sangue supplementare di formare una piscina nello scroto che influenza negativamente la produzione di sperma.
  • Genetica: Il paziente può essere nato con i geni che influenzano la produzione di sperma, come nel caso degli uomini affetti da sindrome di Klinefelter. I geni possono allo stesso modo influenzare la formazione degli organi sessuali riproduttivi, come nel caso della sindrome di Kallmann.
  • Radiazioni: radiazioni come quelle utilizzate nel trattamento del cancro possono anche influenzare la produzione di sperma.
  • Eiaculazione retrograda: Questa è caratterizzata da una condizione in cui lo sperma viaggia nella vescica invece di andare fuori del corpo. Di solito accade a causa di un problema con il collo della vescica che può verificarsi a causa del diabete, farmaci o lesioni del midollo spinale. In casi di maschi azoospermici con basso volume eiaculatorio inferiore a 1 ml, l’eiaculazione retrograda può essere esclusa come causa della condizione.
  • Altri fattori: calore, metalli pesanti, pesticidi e criptorchidismo (testicoli che non sono riuscito a spostarsi dall’addome allo scroto) possono inoltre influenzare la produzione di sperma.

Condizioni che causano Azoospermia

  • Insufficienza testicolare primaria, la sindrome di Klinefelter;
  • Sterilità genetica a causa di cromosomi anormali (cariotipo);
  • Microdelezioni cromosoma Y;
  • Inspiegabile infertilità genetica;
  • Carenza di gonadotropina inspiegabile;
  • Insufficienza testicolare secondaria, sindrome di Kallman;
  • Tumore pituitario;
  • Trattamento del cancro (chemioterapia, radioterapia, chirurgia);
  • Iperprolattinemia;
  • Effetto varicocele;
  • Supplementi di testosterone;
  • Soppressione pituitaria, iatrogena (steroidi anabolizzanti, alcool, glucocorticoidi);
  • Iperplasia surrenalica congenita;
  • Diabete mellito;
  • Malattia grave (cancro, insufficienza renale o epatica);
  • Anemia falciforme;
  • Sperma autoimmune;
  • Emocromatosi;
  • L’esposizione ai pesticidi / tossina (tra cui vasche idromassaggio e bagni);
  • Ostruzione, assenza congenita dei vasi deferenti (CAVD);
  • Testicoli ritenuti alla nascita;
  • Ostruzione del dotto eiaculatorio;
  • Trauma scrotale o interventi chirurgici;
  • Vasectomia;
  • Epididimite;
  • Sindrome di Young.