I meloni sono un alimento a basso contenuto di calorie, con sole 64 calorie in una porzione della grandezza di una tazza da 300 ml e ha meno calorie di cantalupo, Casaba e anguria. Allo stesso tempo, i meloni sono ricchi di vitamine e minerali essenziali. Essi contengono quasi zero grassi o grassi saturi, il che li rende una scelta eccellente per spuntini o contorni.

I meloni hanno un alto contenuto di vitamina C. La vitamina C è una vitamina antiossidante che svolge un ruolo importante nella crescita e nel mantenimento di tutti i tessuti del corpo. Funziona come un ottimo aiuto nella guarigione e nella riparazione di cartilagine, ossa e denti nelle ferite. Gli adulti devono assumere 90 mg al giorno di vitamina C. Una porzione di una tazza di cantalupo fornisce 65 mg di vitamina C. Una tazza di melone Casaba fornisce 37 mg di vitamina C e la melata fornisce 30 mg.

Ma non è tutto: il melone contiene anche molta vitamina A. La vitamina A è importante per la salute dei denti, la pelle, le ossa e le mucose. Aiuta l’apparato ottico e i medici lo promuovono come un ottimo aiutante della salute della retina. Un apporto insufficiente di vitamina A può portare a un cattivo funzionamento del sistema immunitario, e poiché il melone ne è ricco, con oltre il 25 per cento della quantità giornaliera raccomandata in una porzione di una tazza, è l’alimento ideale per rinforzare le proprie difese. La vitamina A, inoltre, è importante anche nella dieta di chi soffre di emorroidi.

Il melone, infine, è ricco di potassio. Il potassio è un minerale importante nel mantenimento della salute del cuore. Il consumo di adeguate quantità di potassio nella propria dieta può abbassare la pressione sanguigna e ridurre l’impatto dei cibi ad alto contenuto di sodio. Gli adulti dovrebbero assumere 4700 mg di potassio al giorno. Il melone ha un alto contenuto di potassio, con 473 mg in una porzione da una tazza. La melata contiene 403 mg per dose, mentre altri meloni hanno livelli leggermente più bassi.